+41 (0) 76 214 97 23
+41 (0) 22 533 02 80

info@insardinia.ch

Confronta

Investire in Sardegna può essere molto proficuo, soprattutto in questo periodo storico. Il mercato immobiliare infatti è molto favorevole al momento e la domanda turistica è in netta crescita. Grazie al Decreto Salvacoste sono stati rivalutati dai turisti molti borghi e piccoli centri nell’entroterra.
Qui il costo delle case è ancora relativamente basso e la domanda sta cominciando ad avere un’impennata.
Decidere di investire in Sardegna oggi è quindi una mossa molto intelligente ed è importante cercare di sfruttare questo momento così positivo.

Investire in Sardegna comprando una casa o una villa

Un investimento concreto e duraturo nel tempo quello che potete fare con l’acquisto di una casa in Sardegna. Il turista medio infatti oggi ricerca zone meno esplorate e tenta di conoscere maggiormente la cultura e la tradizione di un popolo ancora legato alla semplicità delle proprie origini.
Un vero affare per chi vuole investire in Sardegna! Sarà possibile infatti recuperare rapidamente la spesa iniziale con un canone di locazione sicuro e non soggetto a flessioni finanziarie.

L’investimento per l’acquisto di una casa o una villa in Sardegna dovrà chiaramente essere accompagnato da professionisti del settore in grado di indirizzarvi verso la località e l’opzione più remunerativa per il vostro budget. Sia l’affitto di una casa che la rivendita possono generare guadagni interessanti.
Questo perché l’incremento del valore delle case in Sardegna è atteso per i prossimi anni. Tanto più se l’abitazione è posta in luoghi di interesse turistico e culturale.

La vicinanza alle celebri spiagge bianche dalle acque cristalline non è l’unica prospettiva. La Sardegna infatti offre un perfetto connubio tra i paesaggi offerti agli amanti del mare e quelli della montagna, grazie ad un entroterra pieno di scorci, boschi e vallate dal grande fascino.
Inoltre i siti storici sono numerosissimi.

L’antica cultura della Sardegna è rimasta viva sia nella popolazione che nei luoghi d’interesse storico, andando a valorizzare fortemente il mercato immobiliare sardo.