Rue du Cendrier 12-14

1201 Genève, Suisse

+41 (0) 76 214 97 23
+41 (0) 22 533 02 80

info@insardinia.ch

Confronta

Investire nella qualità della vita. Le scelte dei quasi pensionati

Investire nella qualità della vita. Le scelte dei quasi pensionati

Il dibattito pubblico ha portato alla ribalta una tendenza che si pensava non potesse accadere in Italia. La qualità della vita di un italiano è peggiorata a causa dell’incremento del profilo fiscale che ha fatto perdere di potere di acquisto la pensione di un lavoratore medio.

Questo fenomeno, non solo italiano, ha provocato l’uscita dal nostro paese di molte persone e tra questi sono migliaia i pensionati che sono “fuggiti” verso mete più abbordabili. Ora c’è la moda del Portogallo, ma negli anni passati si era consolidata la tratta verso i paradisi terrestri che lo sono anche per il costo medio della vita.

La tendenza però si sta spostando verso l’Italia. La fatica di espatriare non è cosa da poco a qualsiasi età. Molti sono stati costretti, altri sono stati richiamati dalle sirene della vacanza prolungata.

La Sardegna ha queste caratteristiche con il vantaggio, e non è cosa da poco, che si trova in Italia. Il costo della vita in Sardegna è molto più basso della vita delle grandi città italiane, specie quelle del nord. Non è solo una questione di prezzi ma di abitudini.

Sarà semplice fare un esempio calzante e che vale per molte regioni del Sud Italia. Un milanese va al supermercato e compra pacchetti di pasta. Un sardo, apprezza anche lui la pasta ma quasi certamente non acquista il pacchetto di pasta ma la materia prima con cui si fa la pasta. Comprerà la farina. Non è neanche il caso di parlare di differenza di prezzo.

Oltre a mangiare nettamente meglio, un sardo, come un pugliese o un abruzzese, è capace di fare la pasta fresca in una manciata di minuti. La sua spesa riguarda le materie prime e non il cartone o la plastica. Alla base di questo concetto c’è la spiegazione dello stile di vita nettamente più salutista. I dati confermano i riflessi positivi sul dolce invecchiare che sicuramente si vive in Sardegna.

Un investimento che si ripaga da solo

Il quasi pensionato italiano, è mosso dal desiderio di assicurarsi un percorso di vita sereno e rilassante. Per questo motivo la Sardegna è una splendida idea. Perché scappare all’estero quando rimanere in Italia è ciò che desidera a patto di avere una vita migliore?

E’ questo quello che molti quasi ex lavoratori stanno pensando, anche sulla scorta del dibattito pubblico in merito ad agevolare il Sud nello sviluppo attraverso al detassazione.

Costruirsi il proprio futuro in un paesaggio così bello e ambito, è un vero sogno che si può realizzare. Il turismo in Sardegna è in buona parte di lusso, un mordi e fuggi che non ha avuto un effetto negativo sul costo della vita in gran parte dell’isola.

I prezzi immobiliari, seppur in aumento, sono ampiamente alla portata di un investimento nell’ordine di un piccolo appartamento di città in zona periferica, per cui si può tranquillamente prevedere di investire il ricavato della vendita della propria abitazione, oppure una parte della liquidazione per trasferirsi vicino al mare con il clima migliore d’Italia.

 

 

img

insardinia.ch

    Correlati

    Pensionato in Sardegna: Ci hai mai pensato?

    Pensionato in Sardegna Dopo una vita di lavoro, passata in una città grande caratterizzata per la...

    Continua a leggere

    Quali sono i luogni dove trasferirsi per vivere meglio

    Dove trasferirsi per vivere meglio Per alcuni versi l'Italia sembra essere tornata ai tempo del...

    Continua a leggere

    Paesi dove trasferirsi da pensionati

    Non sono pochi ormai i pensionati che si informano per trovare una soluzione alla necessità di...

    Continua a leggere